Granato

la pietra della forza e della passione

Venite a trascorrere un weekend davvero speciale sulle tracce di questa pietra preziosa e lasciatevi trasportare nel suo mondo!

Nel corso dei secoli il granato ha sempre affascinato l’umanità. San Alberto Magno, Vescovo e Dottore della Chiesa, diede il nome di “granato” a questa pietra rosso scuro già nel XIII secolo!

Appena estratto, il granato ha un aspetto scuro e di per sé non riflette la luce. Solo dopo essere stata tagliata e lucidata, questa pietra assume il suo colore rosso fuoco splendendo in tutta la sua bellezza.

Tra le sue proprietà il granato tiene lontani gli influssi maligni, dona nuove energie e aiuta a superare le crisi rinforzando la resistenza e la tenacia. Rende dinamici e creativi, stimola il metabolismo, rinforza il fegato e il pancreas, aiuta la rigenerazione di tutti gli organi, ... La lista degli effetti positivi di questa pietra (soprannominata anche “Gocce del sangue di Cristo) potrebbe continuare all’infinito!

Venite a scoprire questa pietra preziosa: scoprirete un gioiello e anche voi stessi. All’Hotel St. Oswald ad un’altitudine di 1.400 m vi condurremo nel mondo del granato: potrete assorbire l’energia di questa pietra e sentire l’influenza positiva che esercita in un lussuoso trattamento corpo, passeggiare sulle sue tracce e forse perfino trovare una di queste pietre rosso sangue che si trovano, spesso nascoste dai micascisti, lungo i sentieri dei monti Nockberge.

Lo sapevate che fino al 1909 il “Granato Laufenberger” veniva estratto nelle miniere di Radenthein per essere lavorato dai gioiellieri boemi che poi lo commerciavano sotto il nome di “Granato di Boemia”?

Al momento non ci sono offerte pacchetti direttamente.

websLINE-Professional (c)opyright 2002-2018 by websLINE internet & marketing GmbH